FASE DI PROGETTAZIONE

In questa fase viene eseguita la progettazione di tutto l’imballo, al fine di offrire al Cliente la migliore soluzione tecnica, in termini di qualità, tempi di realizzazione e prezzo.

La progettazione integra tutti gli aspetti, dalla struttura agli elementi di completamento e protezione, dai punti di sostegno ai ripartitori di carico adottati sulla base del peso e della forma del bene da movimentare.
I punti principali che vengono considerati a livello strutturale sono:

  • peso dell’articolo
  • posizione del baricentro
  • possibilità di accatastare gli imballi, in fase di stoccaggio o trasporto
  • tipologia di movimentazione dell’imballo, con presa dalla base, attraverso fork lift, o sollevato dall’alto con gru

In quest’ultimo caso si hanno due differenti casistiche in base ai punti individuati di sollevamento:

  • punti di ancoraggio direttamente sul bene contenuto nell’imballo; l’imballo ha una funzione puramente protettiva dalle condizioni atmosferiche esterne e dagli urti che possano accadere durante il trasporto;
  • punti di ancoraggio sull’imballo esterno; l’imballo è in grado di resistere, in fase di sollevamento, alle forze dovute al peso proprio e al peso del bene trasportato.

Risulta importante conoscere se è richiesto l’accatastamento degli imballi in fase di stoccaggio; in questo caso, la progettazione strutturale deve tenere conto dell’aumento delle forze verticali, e prevedere ripartitori di carico aggiuntivi.